23 motivi per cui preferirei essere di New York City che altrove


1. Ognuno ha una storia.

Le persone si trasferiscono a New York per tutti i tipi di motivi: per diventare una star, per avviare una propria attività, per innamorarsi o semplicemente per sentirsi cool per un po '. Chiunque parli ha una sorta di interessante retroscena, dallo chef capoverdiano che lavora all'hotel Waldorf Astoria, alla donna che ha vissuto a Wichita, Kansas per 37 anni, e aveva solo bisogno di un cambio di passo. I residenti che hanno vissuto qui per tutta la vita a volte raccontano le storie più eccitanti, visto che hanno visto New York evolversi nel corso degli anni dalle finestre dei loro appartamenti stabilizzati dall'affitto.

2. I nostri spazi verdi sono piuttosto innovativi.

Chiunque pensi che non ci sia "natura" a New York City non ha trascorso abbastanza tempo qui. Central Park è abbastanza grande da farti sentire facilmente l'unico essere umano in città in alcune parti, e la High Line è un modello per un'ecologia urbana positiva.

3. Ogni cucina è rappresentata qui.

Sappiamo esattamente in quale parte della città cenare se abbiamo voglia di riso all'anatra portoghese. Andiamo in ristoranti cinesi sotterranei e fuori dal radar per il miglior dim sum, e ci avventuriamo nei quartieri esterni per cene dominicane, greche, dello Sri Lanka e legittime kosher. L'unico altro modo per ottenerlo è lasciare la città, in rotta verso il paese di origine.

4. È un fulcro di affari e tecnologia.

Per ogni persona che ha un cellulare a New York, c'è una startup tecnologica che crea attivamente app in un ufficio di studio da qualche parte a SoHo. I miei amici lavorano per Kickstarter, Birchbox, Uber, Facebook, Google o stanno creando soluzioni ai problemi quotidiani dei newyorkesi (MakeSpace è il mio salvatore e cosa farei senza Shyp?).

5. Abbracciamo la diversità.

Lavorare, fare amicizia e vivere con persone di altri stati, paesi, culture e background è un evento comune. Molti di noi cercano di sostenere le imprese e le istituzioni che esistevano prima di trasferirci in nuovi quartieri, per contribuire a smorzare gli effetti della gentrificazione.

6. Il brunch domenicale è il miglior affare in città.

Meno di $ 20 ti danno ottimi antipasti come Nutella French Toast, o huevos rancheros e qualche Bloody Mary, mimose o tazze di caffè calde nella maggior parte dei posti. È il momento perfetto per rivivere le storie delle feste con gli amici e rilassarsi prima dell'inizio della settimana lavorativa.

7. Se vuoi qualcosa, qualsiasi cosa, puoi ottenerla.

E per la maggior parte, in qualsiasi momento della giornata. Perle di vetro dal Perù, bacche di ginepro o un appuntamento con un mago mancino, sono tutti accessibili ai newyorkesi. Se non può essere consegnato a te, la metropolitana funziona 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per portarti lì.

8. Ci sono un sacco di musei e centri culturali che i newyorkesi possono visitare - GRATIS.

Con il nuovo pass idNYC, siamo in grado di risparmiare denaro all'American Museum of Natural History, al New York City Ballet e al Public Theatre. Posso esplorare lo Studio Museum di Harlem ogni giorno, se voglio.

9. Il tuo venditore di bodega ti ha coperto.

Amir o Perez mi forniscono l'essenziale: carta igienica, snack, biglietti della lotteria e bevande per iniziare i miei fine settimana. Di tanto in tanto mi mettono in uno Snicker's bar gratis quando ho una brutta giornata, o ordinano in modo speciale della birra al gusto di zucca quando la stagione si avvicina. Non ottieni quel tipo di servizio da Whole Foods, non importa quanto ci provi. E di certo non lasciano che i gatti facciano la guardia ai biberon della Spring Spring.

10. La scena degli appuntamenti offre molto.

Con oltre 8,2 milioni di persone, ti innamorerai quasi sicuramente a New York. Devi lavorarci sopra però - per ogni ragazzo o ragazza decente, dovrai passare attraverso circa 100 tipi strani / rampicanti / partner non compatibili, ma sicuramente batte dover scegliere tra Virgil il droghiere e Cletus che vive ancora con i suoi genitori, come gli unici scapoli idonei della tua ex piccola città.

11. $ 1 fette di pizza.

Trovami un posto che vende una fetta di torta decente a un prezzo inferiore. Non puoi.

12. Puoi vivere accanto alle celebrità.

Non sto parlando, "Oh Leonardo DiCaprio vive da qualche parte nel mio quartiere di Hollywood Hills". Più come, "Martha Stewart vive nell'appartamento sopra il mio. E a volte mi fa un cenno con la testa in ascensore quando si prepara a portare a spasso il suo cane. "

13. Abbiamo tre aeroporti internazionali entro 40 minuti da Manhattan.

I newyorkesi sono super viziati dalla quantità di accesso al mondo che abbiamo. In qualità di hub globale, possiamo ottenere voli economici praticamente ovunque. Arrivare a JFK o Newark è un viaggio relativamente facile con i mezzi pubblici e, sebbene LaGuardia potrebbe sicuramente utilizzare alcuni miglioramenti, anche con una corsa in taxi da $ 45 puoi arrivare direttamente a Miami o LA per meno di $ 200 andata e ritorno.

14. Tutte e quattro le stagioni sono equamente rappresentate.

Non capisci il significato delle quattro stagioni fino a quando non hai vissuto in un luogo che non diventa mai più freddo di 40 ° F, o dove le foglie non cambiano colore in autunno. I nostri inverni possono essere brutali e le nostre estati calde e afose, ma siamo fortunati a sapere che aspetto ha Central Park sulla neve e celebrare la nuova vita in un numero qualsiasi di giardini botanici in primavera.

15. Le nostre capacità di progettazione urbana non hanno rivali.

Siamo stati i pionieri del movimento dei mattoni a vista e rendiamo chic la raccolta di spazzatura. Dai un'occhiata agli interni di alcuni di questi Airbnb e capirai perché siamo campioni nel sfruttare al meglio i nostri piccoli spazi abitativi.

16. Ci raduniamo insieme quando i tempi sono più duri.

11 settembre, uragano Sandy, questioni razziali come la morte di Eric Garner - I newyorkesi sono pronti a lottare per i loro diritti e le loro convinzioni e sostenersi a vicenda quando i loro vicini hanno bisogno. Rispettiamo il diritto di protestare pacificamente e siamo pronti a fare cambiamenti quando è necessario un cambiamento.

17. Le nostre capacità con le persone sono piuttosto hardcore.

È comune avere compagni di stanza anche sui 30 anni. Rendono le cose molto divertenti, molto interessanti e anche quelle pazze ti insegnano lezioni di vita piuttosto importanti. Imparare a trattare con persone in situazioni di forte stress, come quando il ragazzo vegano che hai trovato su Craigslist inizia a rubarti il ​​cibo o minaccia di gettare il tuo gatto fuori dalla scala antincendio, è utile quando meno te lo aspetti.

18. Spesso siamo i primi a ricevere film.

Al di fuori di LA, i film più grandi (e più piccoli) vengono proiettati a New York prima di essere disponibili altrove. Riceviamo anche un sacco di film indipendenti di qualità e, se vuoi far parte effettivamente dell'azione, l'Ufficio del cinema, del teatro e della radiodiffusione del sindaco elenca i film e i programmi TV attualmente girati in città in modo che tu possa intrufolarti. impostare o essere pagato per essere un extra.

19. Ogni band arriva da qui.

È raro (e non redditizio) che una band venga negli Stati Uniti e non abbia una tappa del tour a New York. Abbiamo locali per tutte le dimensioni e gli artisti non devono preoccuparsi di attirare un pubblico perché ci sono sicuramente grandi popolazioni di fan affermati, pubblico attento e nuova musica in agguato in attesa della "prossima grande novità".

20. Abbiamo gli accenti più belli.

Le persone in realtà dicono: "Fuggedaboutit!" I newyorkesi sono totalmente orgogliosi dei loro accenti folli (e dei nostri grandiosi gesti delle mani che li accompagnano). Ahright ragazzi, andiamo fuori hea '. Vuoi prendere il cawfee su Lawn Guyland?** punta e ruota i polsi ripetutamente ** Ehi, STO PARLANDO HEA! È semplicemente molto divertente essere rumorosi e diversi e parlare nella nostra lingua che si è formata da influenze ebraiche, irlandesi, italiane e ispaniche.

21. La scena del college è completamente unica.

La NYU è diversa da qualsiasi università che frequenterai, soprattutto perché il suo campus è un microcosmo di edifici di New York. Agli studenti creativi viene offerta la possibilità di scegliere le scuole di design (FIT, Parsons e Pratt in alto) mentre fanno esperienza diretta con i leader del settore. E c'è sempre il City College o la Columbia University, se stai ancora cercando un "feeling" universitario tradizionale dotato di un quad e professori che indossano blazer di velluto a coste con toppe sui gomiti.

22. Vivere in città ti rende più forte.

È una cosa letterale ed emozionante: siamo super in forma dal salire e scendere cinque rampe di scale fino ai nostri appartamenti, e spesso camminare per pochi chilometri per andare al lavoro e diventare immuni ai germi in metropolitana. Ma prosperiamo anche in quello che gli estranei spesso sentono come un clima spietato, competitivo e stressante, che ci prepara praticamente per qualsiasi opportunità che si presenta sulla nostra strada.

23. E queste opportunità sono praticamente infinite.

Molti di noi all'inizio fanno stage non retribuiti in luoghi come NBCUniversal o The Metropolitan Museum of art, perché sappiamo che è un piede nella porta di qualcosa di più. Alla fine quelle posizioni si trasformano in lavori da $ 10 / ora e promozioni di livello superiore basate sul nostro duro lavoro e dedizione. Non è difficile trovare lavoro a New York, e sento davvero che puoi trovare (o creare) il lavoro dei tuoi sogni se ti impegni abbastanza.


Guarda il video: NYC Apartment Tour 2021 - 1 bedroom in Manhattan in a luxury building


Articolo Precedente

Bittersweet Cottage & Suite, Asheville

Articolo Successivo

Questa famiglia itinerante ha deciso di stabilirsi per il primo anno di scuola della figlia. Ecco perché.