Per tutti voi che siete stati una terza ruota in un viaggio


Vedo i due squali scivolare nell'azzurro acquatico. Fianco a fianco si incurvano tra falsi coralli e sterzano senza sforzo creature marine in ritirata. Un piccolo pesce pilota nuota dietro a un metro di distanza. Copia ogni movimento e schiva i detriti sollevati che rimangono nell'ombra, non visti.

Tre settimane in un viaggio attraverso il nord della Spagna, l'Acquario di San Sebastian sarà una distrazione dalla mia situazione attuale. Nel riflesso del vetro temperato vedo i miei compagni Don e Kate che si tengono per mano e guardano un'anguilla divorare un calamaretto.

Sono i miei squali. Don e Kate sono una coppia e io sono la temuta terza ruota. È una posizione di inesorabile e ineludibile imbarazzo.

Le terze ruote non sono mai vantaggiose per le relazioni di alcun tipo. Guarda Yalta. Churchill e Roosevelt si giravano e lasciavano fuori Stalin. Sappiamo tutti come è andata a finire. Le terze ruote causano guerre.

Questa situazione non è colpa mia. Avevo programmato questo viaggio di sei settimane con Don come una rilassante pausa post-laurea (leggi ubriaco). Nel frattempo, la sua relazione malata con la fidanzata Kate è peggiorata. Invece di avere solo un bambino come tutti gli altri, ha invitato Kate per un mese e mezzo di vacanza con un ragazzo che non aveva mai incontrato prima (inserisci il tuo protagonista). Sorprendentemente la sua risposta è stata sì. È così che siamo finiti qui, saltando tra stanze di ostello sempre più piccole con un crescente senso di disagio.

Non c'è niente come passare 24 ore su 24, 7 giorni su 7 con qualcuno per esporre le tue differenze fatali. Invece di raddrizzare la nave si è capovolta in modo spettacolare, rovesciando il suo carico di stronzate e melodramma per tutta la mia vacanza.

Abbiamo viaggiato attraverso i Paesi Baschi, mangiando, bevendo e in generale indulgendo. Abbiamo giocato pelota con la gente del posto, visto alcune opere d'arte affascinanti e persino guardato un uomo prendere a pugni un cavallo da corsa. Per tutto il tempo condivido una stanza, a volte con un letto matrimoniale dove mi sono raggomitolato come un cane da compagnia in lenzuola e coperte sul pavimento.

Ho imparato molto dall'esperienza. Come il fatto che la maggior parte dei marciapiedi non sono abbastanza larghi da consentire a tre persone di camminare fianco a fianco e che le relazioni fondate su scherzi non favoriscono il coinvolgimento di terze parti. Il lato positivo è che ci sono opportunità per rubare cibo mentre i tuoi compagni sono distratti dagli `` infiniti occhi blu '' l'uno dell'altro. Ci sono anche i proprietari dell'ostello, i barman e un falso venditore Rolex con cui ho stretto amicizia mentre cercavo di creare spazio per il coppia felice. Nonostante i miei tentativi di distrazione, finora la coppia ha avuto poco tempo da sola a disposizione.

Al nostro arrivo a San Sebastian mi rendo conto che se voglio essere il bravo ragazzo definitivo e rendermi scarso, questa è la città per farlo. E che città! Il pesce, i caffè, l'arte, le persone. Le spiagge più belle e il sole più soleggiato! È senza dubbio una città del romanticismo. Di una storia d'amore vera, vecchia scuola, storica. Sono immagini sbiancate dal sole di Audrey Hepburn che passeggia sul lungomare con sfumature da insetto e amanti in bianco e nero che cenano con vista sull'oceano. Sai, vera merda da film romantico.

Decido di scomparire e di lasciare a loro il compito di minare questa città per tutto il suo oro romantico.

La mia idea viene brutalmente contrastata la prima sera. In mezzo a un eccesso di pintxos e vino blanco nei bar affollati qualcosa va storto. Invece di prendere le distanze da me, la strana appendice extra della serata, appare la distanza tra loro.

Mi rendo conto che lungi dall'essere un cuneo tra di loro, in realtà sono stato il collante.

Vengo rapidamente promosso alla posizione di mediatore riluttante mentre il viaggio diventa un avanti e indietro di salti laterali e battute sarcastiche. La necessità fa di me uno psicologo mentre negoziato per la mia vacanza.

Comincio a vederli separatamente più spesso e comincio a considerare una carriera alternativa come una zia agonizzante. Il terzo giorno in città, io e Don facciamo il viaggio lungo la costa per vedere le sculture Wind Comb di Chillida. Mentre guardiamo l'oceano incorniciato da artigli d'acciaio arrugginiti, riceve un semplice messaggio da Kate:

"Dobbiamo parlare."

"Era ora che risolvessimo la questione", mi dice. Ma la sua faccia non sembra credere a quello che dice la sua bocca. Si allontana tra gli elementi, tra le onde fragorose e i monoliti corrosi e contorti della scultura di Chillida e la scena sembra perfettamente pronta per una resa dei conti.

Quando li incontro quella sera al bar le loro facce sono segnate da sorrisi contraffatti. Mi sento come un bambino i cui genitori stanno divorziando. Vogliono risparmiarmi l'angoscia. Dopotutto è rimasto solo un giorno. Kate ci lascerà domani. Non c'è niente come passare 24 ore su 24, 7 giorni su 7 con qualcuno per esporre le tue differenze fatali. Invece di raddrizzare la nave si è capovolta in modo spettacolare, rovesciando il suo carico di stronzate e melodramma per tutta la mia vacanza.

Salutiamo Kate dall'aeroporto, tutti finti abbracci e sorrisi, e torniamo in città e alla nostra avventura. Vedo la tristezza scritta sul volto di Don. Ancora una volta spetta a me salvare il viaggio. Lo spettacolo deve continuare. Non ci sarà sonno stanotte. Dopotutto, gli squali devono continuare a nuotare per restare a galla.


Guarda il video: Questa è lAmerica, un po di domande e risposte


Articolo Precedente

23 motivi per cui preferirei essere di New York City che altrove

Articolo Successivo

Il vantaggio di viaggiare come un timoroso volantino